Fanciulli Piccoli Messaggeri di Pace

Home

Il mio anno Santo


Per gli Amici che conoscono le mie recenti condizioni di salute, è inutile ripetere il mio curriculum degli ultimi anni, per i nuovi o Coloro che sanno poco del mio recente passato, va detto che sto un po’ malconcio anche se sono ottimista e la Fede mi aiuta ad asserire che tutto quanto mi accade è un Dono di Dio, ma tuttavia Coloro che sono tra i miei Carissimi Amici, o lettori del web, non credenti, atei o di Religione diversa dal Cattolicesimo Cristiano volevo dire che anche se qualche mio post potrebbe annoiarli, sarà bene, magari con pazienza, leggerlo ugualmente e alla fine di questo post capiranno il perché. Ora torno al mio anno Santo, per Chi ignora questo concetto è facile capirne navigando nel web, da buon Cattolico, quale dovrei essere, questo 2016 è l’Anno Santo della Misericordia, si presume che, come tutti Noi poveri credenti, avrei dovuto attraversare la porta di un Basilica o una Chiesa particolare, in segno di umiltà per chiedere a Dio Padre il perdono del mio comportamento promettendo anche da parte mia il perdono verso il prossimo, nonché partecipare ai Sacramenti della Confessione e della Eucarestia, ma giacché mi muovo raramente da casa per il problema della mia abilità diversa, anziché raggiungere una Chiesa particolare per il Pellegrinaggio grazie al mio Amico Luigi, un Ministro Straordinario ho raggiunto, spinto su sedia a rotelle, una Sorella (Orsola) gravemente ammalata abitante nel mio parco (Oleandro) a Casoria (Napoli), l’ho visitata e abbiamo pregato con Lei, insieme alla Famiglia e devo dire che ho attraversato la Porta della sua casa, per me Santa, poi il Sacerdote Padre Arcangelo e il Diacono Angelo della mia Parrocchia (San Giustino De jacobis a Casoria Napoli) hanno provveduto attraverso i Sacramenti, a completare il mio Pellegrinaggio, grazie a questi tre Fratelli, con grande Desiderio e Gioia, posso dire di aver “fatto” un ottimo anno Giubilare. Ho promesso di dire poche parole ai Fratelli non Credenti, Atei o di altre Religioni, è difficile comunicare con Voi, ma ci saranno, se Dio vuole molte occasioni per farlo, la più essenziale per adesso è questa, la mia vita è stata, normale fino al giorno che ho conosciuto Dio ed è cominciata la mia conversione, nel 1974, conversione che è ancora in atto, poi da allora è diventata meravigliosa ed eccezionale e credo anche se ci sono state difficoltà non poteva andare meglio. Ringrazio Dio per questo, ciò che mi dispiace per tutti Voi e che pensate che alla fine di questa vita, non ci sarà più niente e finirà tutto. invece è dal lontano 1974 (anno della mia Conversione) che già sto vivendo alla grande, nell’altro mondo, con quel Dio che Vi è Padre e nel quale non credete, ma state tranquilli, vivo, anche in questo mondo, alla grande…. e spero avremo modo di risentirci, anche con Voi Fratelli che praticate altre Religioni. Vi auguro magari di vivere una Buona Vita in questo mondo. Pronto Chinonparla e Ricomincio da 70…………………




Gesù dona a tutti gli Abitanti della terra: Una barca, una rete ed una croce


"Fratelli, miei Figli del Padre nostro, Benedetti Abitanti della terra, eccomi in Voi, sono entrato in questi cuori confusi, in questo caos di sentimenti aspri e anche dolci, ma tanto bisognosi d'Amore, di Dio, di me! Dio vi ha creato perché Lui, c'è! Noi ci siamo! Non a caso potete leggere nelle sacre scritture le parole della creazione: Facciamo l'uomo a nostra immagine e somiglianza …… tutto il creato è stato fatto per Voi, per Te, noi esistiamo, viviamo e siamo per Voi, con Voi e in Voi e quanto vi abbiamo suggerito è ancora lontano da Voi, in questa occasione che il Figlio dell'Uomo scende nei vostri cuori attraverso un vostro aggeggio che vi fa comunicare senza "l'incontro", senza lo stare insieme, che a Noi tanto sta a cuore, potrete avere opportunità di decidere della vostra vita, un pretesto per passare nel vostro cuore, nella vostra mente e nella vostra anima. Mi trovo in una barca ed ho portato con me, una rete per la pesca ed una croce, tre doni che lascerò anche nel cuore di ognuno di Voi, abitante della terra, di oggi e di domani, che comunque se non subito, potrà conoscere nel tempo di questa strana passeggiata che vivete sulla terra, passeggiata che vi porterà alla Casa del Padre e non avrà mai fine. Papa Francesco vi sta suggerendo di leggere il mio libro (il Vangelo) e di tenerne con Voi uno piccolo, tutti i giorni, Chi vuole avrà modo di procurarselo o dovrà essere aiutato ad averlo, Chi non è in grado di leggere, mentre nel mondo vi sveglierete a rendere tutti in grado di leggere, scrivere e a fare scuola, ci sarà Chi ve ne leggerà un passo al giorno e vi farà catechesi, tutti sono delegati da Noi, Padre, Figlio e Spirito Santo, a diffondere la Parola di Dio, e chiunque osa opporsi a questa diffusione va fermato, con ogni mezzo, evitando odio e violenza, utilizzando, sapienza, saggezza, scaltrezza e tutte le sfaccettature dell'Amore, per Chi sarà perseguitato in nome mio, come già è scritto nelle mie parole ci sarà grande ricompensa nei Cieli, ma è dovere di ogni essere umano esaltare la vita, evitare di procurare la morte, difendere gli oppressi e fermare i persecutori. Molti Fratelli che professano tante Religioni diverse da quelle che può trasparire da questo mio viaggio, potrà indurre ad essere scettico e magari pensare : "Non mi riguarda". Stai tranquillo Fratello mio, Sorella mia, oggi sono in tutti gli abitanti della terra e non potevo non entrare nel tuo cuore, accetta solo di accogliermi ed ascoltare le mie parole, io amo ognuno di Voi è avrei fatto torto a Te se non avessi visitato anche il tuo cuore, non importa se credi ad Allah a Confucio, se pensi che io debba ancora giungere sulla terra come Messia, se sei di qualsiasi Religione, magari Ateo, permetti a questo sconosciuto di fare i tre doni che Dio, creatore del Cielo e della terra, oggi regala ad Ognuno di Voi, anche se non ci credi, è Padre anche tuo, per suo Desiderio. Poi continua a creder ciò che vuoi, al Dio che vuoi, comunque arrivata o arrivato qui resterai sorpresa, o sorpreso e abbraccerai questo Padre che ti aspetterà a braccia aperte, e rispettando qualsiasi credo, qualsiasi Religione scelta, noi permettiamo a voi Fratelli tutti della terra di vivere una vita dove ciò che conta è Amare, l'Amore che chiediamo che pratichiate è un Amore immenso verso il Prossimo, verso Voi stessi, verso il Creato e verso il Dio nel quale credete, poi arrivati qui troverete chiaramente la Verità e non vi sorprenderete, come già state facendo ora quando i dubbi si saranno dissolti. Sappiate che questo Dio Padre che è con me in questo viaggio nel vostro cuore, vi ama e vi Benedice tutti augurandovi una Buona Vita! Continuo il mio soggiorno nei vostri cuori con il donarvi importanti suggerimenti, saggi consigli e indicazioni sulla strada da percorrere nella vita, Io, Gesù, sono la via, la verità e la vita Chi crede in Me avrà la vita eterna, quando ho incarnato la mia divinità per essere uomo come Voi, ho impiegato tre anni della mia vita terrena per insegnare a tutte le generazioni, di allora, di oggi e di domani come vivere una vita sana e conforme alla volontà del Padre, oggi grido nei vostri cuori Amate il prossimo, senza eccezione alcuna, ma soprattutto amate i vostri nemici, perdonate chi vi fa del male, pregate, pregate, pregate, digiunate per acquisire le risorse per combattere il male, sappiate che anche se ho promesso di restare sempre con Voi fino alla fine dei tempi, un giorno tornerò fra Voi insieme ai miei Angeli e mi rivolgerò a Voi schierati in due grandi gruppi uno formato da Coloro che saranno stati autori di opere di Misericordia, e l'altro gruppo formato da tutti gli indifferenti e da coloro che non avranno usato misericordia, nei miei riguardi, che rappresento me stesso, in ognuno di Voi, come sta scritto nelle sacre scritture che riguardano la mia opera nel Vangelo di Matteo (Matteo 25): Quando il Figlio dell'uomo verrà nella sua gloria, e tutti gli angeli con lui, siederà sul trono della sua gloria. 32Davanti a lui verranno radunati tutti i popoli. Egli separerà gli uni dagli altri, come il pastore separa le pecore dalle capre, 33e porrà le pecore alla sua destra e le capre alla sinistra. 34Allora il re dirà a quelli che saranno alla sua destra: «Venite, benedetti del Padre mio, ricevete in eredità il regno preparato per voi fin dalla creazione del mondo, 35perché ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere, ero straniero e mi avete accolto, 36nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, ero in carcere e siete venuti a trovarmi». 37Allora i giusti gli risponderanno: «Signore, quando ti abbiamo visto affamato e ti abbiamo dato da mangiare, o assetato e ti abbiamo dato da bere? 38Quando mai ti abbiamo visto straniero e ti abbiamo accolto, o nudo e ti abbiamo vestito? 39Quando mai ti abbiamo visto malato o in carcere e siamo venuti a visitarti?». 40E il re risponderà loro: «In verità io vi dico: tutto quello che avete fatto a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me». 41Poi dirà anche a quelli che saranno alla sinistra: «Via, lontano da me, maledetti, nel fuoco eterno, preparato per il diavolo e per i suoi angeli, 42perché ho avuto fame e non mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e non mi avete dato da bere, 43ero straniero e non mi avete accolto, nudo e non mi avete vestito, malato e in carcere e non mi avete visitato». 44Anch'essi allora risponderanno: «Signore, quando ti abbiamo visto affamato o assetato o straniero o nudo o malato o in carcere, e non ti abbiamo servito?». 45Allora egli risponderà loro: «In verità io vi dico: tutto quello che non avete fatto a uno solo di questi più piccoli, non l'avete fatto a me». 46E se ne andranno: questi al supplizio eterno, i giusti invece alla vita eterna». A queste opere di Misericordia, aggiungo "Seppellire i morti" che come ha innumerevoli volte dato esempio la Beata Madre Teresa, non è solo il gesto di dare degna sepoltura ai Defunti, ma è anche preparare ogni essere umano ad essere accolto nelle braccia di Dio con la dignità di un Figlio che dovrà essere accolto dal più tenero dei Padri, ringrazio Papa Francesco che nelle sue lezioni d'Amore proprio nei momenti che mi trovo nei vostri cuori, ispirato dallo Spirito Santo, sta parlandovi con estrema semplicità dello stesso argomento essenziale che sto dettandovi, innanzitutto in questo cuore, poi nella vostra mente e infine nell'anima. Come nelle mie parabole, da buon Maestro vi spiego il perché Dio, al momento che ognuno di Voi leggerà queste mie parole, vi fa questi tre doni, non dimenticatelo mai: Il primo dono è la barca, il dono della barca è per far sì che ognuno di Voi la utilizzi per navigare, che non la faccia marcire sulla riva, che possa remare, lo dico anche alle Donne, con tutte le forze, per lavorare per gli altri, andare in cerca di Chi ha bisogno, andare a portare aiuto, andare a praticare Giustizia, Pace e Solidarietà, andare a portare Amore, avere coraggio di affrontare la tempesta dove Io ci sono, e non avere mai dubbi che Dio possa abbandonare i propri Figli. Il dono di una barca per navigare in tutti i fiumi, in tutti i laghi, i mari e gli oceani dove la vita vi condurrà o sarete voi a scegliere e tanto altro che lo Spirito Santo vi suggerirà e non dimenticare mai che nella barca che io vi dono ci sarà posto per accogliere chi è senza barca, chi non l'ha mai avuta o chi ha subìto un naufragio per ospitarlo fino a quando non sarà pronto a navigare con una nuova barca che Voi, i vostri Amici Fratelli e la Provvidenza avrete aiutato a costruire e donare … Il secondo dono è la rete, potete dedurre già dalla scelta dei miei primi collaboratori che, è vero, sì, hanno abbandonato da buoni pescatori uno strumento essenziale del loro lavoro, ma io gli ho fornito una nuova rete, la stessa che dono a Voi, che li ha resi pescatori di uomini, autori di tante pesche dove si catturavano i pesci, ma qualora non ci fosse stata presenza di pesci, attraverso la fede, la perseveranza, io ero lì per farli ritentare fino al riempire le reti attraverso pesche miracolose, pensate che oggi i miracoli non accadono lo stesso? Che Dio sia passato di moda? Io Gesù sono sempre con Voi in ogni angolo della terra e spesso mia Madre scende nel vostro mondo e dove c'è bisogno di me, del mio aiuto chiama ed io corro da Lei, da Voi per aiutarvi, non solo nella pesca, ma nei momenti difficili della vostra vita, ho chiesto a Suor Faustina Kowalska tanto cara al nostro e vostro amato Fratello Giovanni Paolo II°, he è qui con Noi, di insegnarvi la mia preghiera "Gesù ti amo e confido in Te", perché non la recitate? Rispolverate il vangelo, ma anche tutto quanto nel vostro tempo sin dalla mia incarnazione Donne e Uomini di buona volontà hanno scritto nella storia della Chiesa, la mia Chiesa, la Chiesa che io ho fondato in terra e nei cieli, e anche questa mia venuta, si fa per dire, questa visita nei vostri cuori, è scritta, nella storia dell'uomo dove ognuno di Voi è chiamato a farne parte, il mio invito di oggi è che ognuno di Voi è chiamato ad essere Chiesa, diventate ognuno di Voi pesca di Gesù, poi aiutatemi a pescare gli Altri come hanno fatto gli Apostoli e i miei discepoli, siate miei discepoli, a cominciare da Voi che in un certo qual modo navigate in web, quale mare migliore potevo scegliere per navigatori come voi in cerca di comunicare, di trovare l'Altro, magari percorrendo sentieri di questo mare spesso inquinato e diseducativo, purificate questo oceano del web dalle brutture, dalle immondizie che hanno pubblicato e pubblicano persone di cattiva volontà, sommergete queste aberrazioni con le vostre pulizie, con i vostri mezzi di pubblicazioni, già ci sono Sorelle e Fratelli che utilizzano internet come strumento di diffusione di cose buone, aggiungetevi a Loro, diffondete le mie parole, satana ha lavorato bene e tanto, combattetelo! Combattetelo con la stessa arma! Noi siamo forti e vinceremo, ma svegliatevi, non dormite più, rimboccatevi le mani e mettetevi al lavoro, non dimenticate mai che la vita si vive innanzitutto fuori da questo mondo virtuale e se Dio vi ha donato un mondo nel quale con il dono dell'intelletto e del vostro operato siete riusciti ad inventare questi mezzi tecnologici capaci di raggiungere tanti Fratelli, fatelo in modo buono, saggio, fate in modo che nella vita e nel web possano essere pescati Coloro che sono lontani da Dio e cercano di riempire questa mancanza navigando in un mare e soprattutto naufragando in un mare dove lancerete la vostra rete per portarli a Me, al mio Vangelo… il terzo dono è il dono della croce, sì Fratelli e Sorelle, anche se la croce sembrerà il dono meno gradito è il più importante dei tre, è un modo per invitarvi al sacrificio, all'umiltà e ad un comportamento che è molto gradito a Dio e che vivendo attraverso questo dono si diventa idonei al vivere l'eternità insieme a Noi. Quando mi sono incarnato nel grembo di Mia Madre questa Donna unica ed eccezionale mi ha partorito in una casa senza ricchezze ed io sin da piccolo e fino ai lavori del mio Ministero ho aiutato Papà Giuseppe nel suo lavoro di falegname, potevo scegliere, si fa per dire, situazioni migliori se avessi pensato come la mente umana è portata a pensare, ma la Scuola dell'Amore di Dio Padre auspica per i Figli percorsi umili, e piaceri non futili ma innanzitutto sacrifici per compensare il Desiderio di Amore di Dio Padre e del bisogno di Amore del Prossimo, senza la Croce, senza il sacrifico, l'Amore è annacquato, è insipido. Nelle sacre scritture trovate i primi sacrifici degli uomini, dove un animale veniva offerto al Signore per fargli cosa gradita, ed altri riti come offrire anche la sofferenza di un figlio piccolo attraverso la circoncisione, se riflettete sulla disobbedienza di Adamo, essa può anche essere definita: mancanza di sacrificio, per aver voluto, insieme ad Eva soddisfare un desiderio, una curiosità, senza sacrificarsi. Persino il mio Battesimo che ha ribadito l'inizio all'annuncio della Buona Novella, potrebbe essere definito, fra l'altro, anche un sacrifico, ma Dio gradisce di più non per farvi soffrire ma per farvi compiere un gesto gradito a Lui ed al Prossimo, proprio perché se l'uomo non ha niente da offrire, perché tutto appartiene a Dio ed a Lui ritorna, il sacrificio e persino il soffrire per Lui e il Prossimo è il dono più bello che Gli possa fare, il Dono della Croce che oggi simbolicamente sto donando ad ognuno di Voi, ribadisco è il Dono più bello che possiate avere ma, attenzione, io ci sono stato inchiodato ed ho sofferto per ognuno di Voi, per i Vostri peccati, a questo punto, questo concetto tanto discusso nel tempo, dovrebbe essere più chiaro, ma la croce che vi dono, deve essere usata da Voi, nella vostra vita ogni volta che occorre, è per questo che gli evangelisti vi hanno riportato le mie parole "Chi di Voi vorrà seguirmi, prenda la sua croce e mi segua". Vi ho parlato delle Opere di Misericordia, che devono far parte della vostra vita, come percorso indicato da Noi, Santissima Trinità, Io il Figlio, il Padre e lo Spirito Santo, ma aggiungete anche i 10 comandamenti dati a Mosè e ve li ripeto qui:

1. Io sono il Signore, tuo Dio... Non avere altri dèi di fronte a me. Non ti farai idolo né immagine... Non ti prostrerai davanti a quelle cose...
2. Non pronunciare invano il nome del Signore tuo Dio...
3. Osserva il giorno di sabato per santificarlo...
4. Onora tuo padre e tua madre...
5. Non uccidere.
6. Non commettere adulterio (poi trasformato in "non commettere atti impuri").
7. Non rubare.
8. Non pronunciare falsa testimonianza contro il tuo prossimo.
9. Non desiderare la moglie del tuo prossimo.
10. Non desiderare la casa del tuo prossimo... né alcuna delle cose che sono del tuo prossimo.


Riguardo a questi Comandamenti vi chiedo solo di tenere conto che Dio Padre, li ha scritti sulle pietre a Mosè nel tempo della storia quando per i suoi Figli era un Dio che era in Cielo, sulla montagna ritenuto un po' lontano e quindi gradiva sacrifici dove il fumo ed il profumo di una vittima animale giungeva fino a Lui. Allora i Comandamenti furono le prime lezioni d'Amore mandate da Dio attraverso Mosè per cominciare un nuovo rapporto educativo con i suoi Figli che lo ritenevano lontano, cominciato con severità dovuto ad un percorso diverso da Chi non credeva in Lui e a percorrerlo con rigide regole, Ma il Messia annunciato dai Profeti, in seguito avrebbe semplificato e sintetizzato i Comandamenti con il mio suggerimento di Amare Dio e il Prossimo come se stessi, e non solo facendo trasformare il sacrificio fatto con il sangue di animali in quello del Figlio morto sulla croce per i peccati di tutto il mondo e di tutti i tempi e per suggerire un tipo di comportamento non dovuto alla severità dei comandamenti ma al sacrificio di Amore del prossimo che io ho predicato, a questi fondamentali concetti vanno aggiunti quelli della Preghiera del Padre nostro che anche se a Voi, oggi sembra cosa facile e naturale, pensate invece allo scalpore che scaturì durante il mio Ministero dove il Signore, Dio che da secoli era un Dio lontano, sulle nuvole, in cielo, sulla vetta delle montagne, d'un tratto rivelò attraverso di Me di essere Padre di ogni Creatura umana della terra e del Cielo e che il figlio prediletto che poi fu crocifisso diceva di essere Dio e simile al Padre. Come potevo far scuola di Amore se non passavo per la croce? Allora fatene uso di questo dono, aggiungete alle opere di Misericordia e ai Comandamenti, la Professione di fede, cioè il "Credo" e sappiate che in questa bellissima Preghiera non fate altro che professare una fede dove Io e il Padre, siamo una cosa sola legati dallo Spirito Santo che è l'Amore che ci unisce e lega noi tre a Voi e Voi a Noi, un concetto semplice che diventa complesso quando non si crede e non si ha fede, ma la fede può scaturire anche dal credere in ciò che è tutto quello che sta vivendo e vi sta raccontando il vostro Amico Williams Robin e che vivono e vivranno i Figli che ci raggiungono dopo questa strana passeggiata che è la vita terrena, che accettano Dio come Padre e si scusano con Lui se non hanno risposto al suo e al mio invito, nonché Coloro che hanno vissuto una vita sana, anche se appartenenti ad altre Religioni come ho già detto. Allora Fratelli che leggete questo Cielofax fate buon uso di questi tre doni, se riflettete sono molto più di tre, aggiungete ancora i Sacramenti, che un buon cristiano dovrebbe praticare, nei sacramenti comunque c'è il sacrificio, e potete approfondire questi temi attraverso catechesi, libri sul tema, non posso non ricordarvi che quando ho cenato e salutato i miei Amici ho chiesto Loro di fare questo in memoria di Me, la Comunione e la partecipazione alla Santa Messa è un appuntamento periodico che voglio vivere con ognuno di Voi, non potete immaginare quanti benefici arricchiranno la vostra anima, la confessione vi libererà dal senso di colpa e da scrupoli e chiedere perdono a Dio attraverso un Sacerdote vi terrà sempre in Comunione con Lui e semplificherà il percorso della vita dove il peccato è sempre in agguato, riguardo al Battesimo, Cresima, e tutti gli altri Sacramenti potete approfondirli come suggerito, ma seguire Papa Francesco potrà essere utile in modo particolare attraverso i media che si occupano di Lui, siate bravi, a cercare Voi del web, spettatori di televisioni e seguaci dei media, non vi manca modo, questo uomo chiamato e mandato da Dio, ogni mattina comincia a far lezione della Scuola dell'Amore durante l'omelia della Santa Messa che celebra a Santa Marta, durante la Preghiera dell'Angelus ogni Domenica in Piazza san Pietro, durante la catechesi che tiene spesso il Mercoledì alle udienze generali, nelle omelie delle Sante Messe che celebra e in occasioni di discorsi tenuti in incontri e viaggi, beati Voi che state vivendo questi tempi anche se non mancano cattivi eventi preannunciati che presto finiranno. Sapete, o meglio, sai cosa ti dico? Esco o resto in questo tuo cuore? Non finirei mai di parlarti, ma Tu devi vivere la tua vita, il tuo tempo, facciamo una cosa, resto, sì ci resto in questo tuo cuore, prega, prega, prega spesso e quando vuoi ascoltarmi, vuoi dirmi qualcosa io ci sono, torna a leggere queste mie parole e quelle nel Vangelo e nelle sacre scritture, anche Robin Wiliams, questo caro figlio ha continuato, dopo i suoi film, a dialogare con Voi, rileggete anche le sue parole e fate in modo che possano raggiungere i vostri cari, vi siete accorti che anche il Signore viaggia nel web, e non solo, Gesù entra e parcheggia nel vostro cuore, questa favola è sensazionale, quando Gesù predicava in terra era preso per pazzo, da scettici, increduli e ipocriti, non è che le cose siano cambiate, ma nonostante tutto come dice Papa Francesco non è Dio che si stanca di Perdonare siete Voi che vi stancate di chiedere perdono a Lui. Buona vita Fratelli e Sorelle. Grazie per avermi ospitato, nei vostri cuori, nel tuo cuore". Vi benedico nel nome del Padre, nel nome mio e nel nome dello Spirito Santo. Amen!


Attenzione Amici cari la nostra radio trasmette sempre sulla stessa frequenza e Voi siete in ascolto di "Good Morning world" o qualcosa del genere, a dire il vero non avrei mai potuto immaginare, che un giorno, in un attimo della mia eternità, fuori del tempo avrei potuto tornare a interpretare il ruolo di presentatore di una radio e avrei ospitato nel mio programma "Gesù", ha detto bene il mio amatissimo ospite, molti di Voi direte che siamo pazzi o qualcosa di simile, ma devo dire che sono stato colto di sorpresa anche se è Dio che ha permesso la dettatura di questo Cielofax, comunque da buon conduttore di programmi radiofonici come in terra, qualcuno dice dopo il Conclave, all'elezione del nuovo Papa: "Nuntio Vobis Magnum Gaudium habemus Papam", avrei dovuto fare lo stesso annuncio o quasi, presentando Gesù nel Cielofax e in radio che non solo avrebbe partecipato a questo evento ma che sarebbe entrato anche nei vostri cuori, Dio è capace di sorprendere anche Noi, ma non voglio smettere di sorprendervi e mi rivolgo al Presidente in carica degli USA, (magari adesso che detto queste parole) pregando Chi ascolta, chi legge e Chi ha la possibilità di fargli pervenire questo mio messaggio e le ragioni di questa pubblicazione di fargli leggere queste mie parole: "Carissimo Barack ascolta attentamente quanto sto per dire a Te e a molti capi di stato di buona volontà, anche se il tuo mandato sta per finire hai ancora un po' di tempo, cerca di utilizzarlo bene, dov'è finito quel Barack desideroso di governare, cha aveva tanti progetti, che voleva cambiare il mondo? È vero hai lavorato bene, ma potevi fare di più, puoi fare di più, hai ancora un po' di tempo, tira fuori tutta la grinta, tutte le tue energie e cerca di cambiare ancora altre cose, Dio ti ha dato un'opportunità che continuerà anche dopo il tuo mandato, ma Forza! Coraggio! Muoviti! C'è ancora un mare di cose da fare, fai rispettare dalle forze dell'ordine i Fratelli con il colore della tua pelle, i poveri, fa che tutti, anche in futuro possano avere possibilità di essere curati senza pagare prima di essere ospiti in strutture sanitarie, difendi i diritti dei poveri e dei giusti e fa che la vera Pace raggiunga ogni dominio del quale sei stato incaricato di vigilare, difendi in modo particolare la vita anche se devi metterti contro a coloro che politicamente non senti vicino, non importa il pensiero di chi condivide la tua politica, viene prima la vita, poi il prossimo indigente e poi tutti gli altri … dov'è finito il Barack di una volta??? Quando giungerai qui da Noi verrò personalmente ad accoglierti insieme a San Pietro e fa in modo che quando ti accompagneremo al cospetto di Dio Lui sorriderà e non dovrà accoglierti con severità, hai avuto, hai grande responsabilità ma ti è stato dato, coraggio, forza e la possibilità di poter svolgere alla grande la tua missione, vivi bene questo tuo tempo e poni Dio prima dei partiti e delle condivisioni politiche. Fammi essere fiero di Te. Ora cerco di parlare a Te insieme ai capi di stato di buona volontà, che sono invitati a partecipare a questo progetto che chiameremo "Stati Uniti del Mondo" certo dove un capo di stato vive la dittatura, dove si opprime il popolo, dove si pensa solo a denaro, potere e schiavitù per gli altri, non potranno paesi del genere o magari chi li dirige partecipare a questo progetto, non saranno solo tutti gli altri ad asserirlo, ma saranno loro stessi ad autoescludersi da un mondo dove non sarà più concepibile ciò che fanno, poi tutti gli altri si metteranno insieme come non mai, comunque si lavorerà per fermare le guerre e le ingiustizie, qualcuno ha sentito il bisogno di mettere insieme gli Stati d'America per tante ragioni, qualcun altro quello di unire l'Europa, poi la storia ci dice che l'economia era lo scopo principale, se non quello unico, di questa unione, ebbene adesso Noi vi diciamo che è arrivato il tempo di mettere insieme tutti i paesi del mondo di buona volontà, attenzione non militarmente, come è stato tentato, la guerra dovrà essere cancellata dai vocabolari di tutte le lingue del mondo, ed io vi suggerirò alcuni punti rilevanti del progetto che voi definirete, l'importante e che ogni paese abbia il suo capo di stato, anche se monarchico ed un rappresentante legale e responsabile di questo stare insieme dove la prima cosa sarà quella d'impedire in ogni parte del mondo la costruzione di armi, e cominciare la demolizione o la trasformazione di armi in strumenti di Pace, di lavori per fini più nobili ed utili, ecologicamente sani, ci si organizzerà innanzitutto per la Pace, poi non si darà più possibilità di offendere a qualsiasi livello, un popolo, una minoranza a livello di cultura, religione, libertà, ma comunque si farà di tutto per evitare la pena di morte e le punizioni dure per chi trasgredisce leggi universalmente condivise, in qualsiasi parte del mondo saranno rispettati Bambini, Anziani, Malati, Carcerati, Portatori di handycap, Anziani, Donne e Uomini, non ci sarà più schiavitù ed in ogni parte del mondo dovrà esserci da mangiare e da bere e da curarsi, per tutti. Negli USA e in tutti gli altri stati lavoreranno per questo, la cultura e la scuola sarà un diritto per Chi ne vorrà fare uso, e saranno rispettati Coloro che per scelta o Religione riterranno di starne fuori o farne a meno senza recare spaccature o contestazioni, tutto ciò che prima erano doveri verso lo stato cambierà modalità, ma non si permetterà ad uno stato che non aderirà al progetto di diventare padrone del mondo, gli eventi faranno formare e modificare il progetto, tutti Coloro che venivano costretti a fare le guerre per loro libera scelta potranno aderire a recarsi in altri paesi per aderire al progetto e fare in modo che si costruiscano i progetti nel progetto, non proprio come missionari, comunque senza il desiderio e il tornaconto di convertire e con la spinta dei volontari che in qualche modo avranno facoltà di tornaconti onesti e giusti per sopravvivere con tutte le difficoltà che andranno ad incontrare, le frontiere saranno meno ermetiche e permetteranno le entrate e le uscite dei cittadini che diventeranno cittadini degli Stati Uniti del Mondo, tutto ciò verrà organizzato con cautela e in modo che saranno le cellule buone ad entrare in luoghi contaminati anziché quelle cattive ad invadere i luoghi sani, ovviamente si lavorerà in modo nuovo e con nuovi criteri, la sanità e la sopravvivenza sarà un diritto di tutti e si favoriranno modi di lavorare dove la ricchezza non dovrà superare tetti giusti per una eguaglianza sociale, la solidarietà sarà scontata come l'educazione e il vivere insieme, il rispetto per l'ambiente e il futuro del mondo passerà ai primi posti organizzativi, insomma non sarà utopia costruire un mondo migliore. L'uso dei media sarà più controllato e si eviterà di diffondere il male, le offese, le critiche, l'utilizzo dei mezzi della tecnologia dovranno dare il meglio e saranno sempre più evitati incidenti e imprevisti, l'affidabilità massima sarà richiesta per ogni materiale, prodotto o invenzione tecnologica e la ricerca e la cura dei mali occuperà sempre più forze disposte a lavorare per questa causa, inutile dire che il lavoro ci sarà per tutti e magari stabilire in futuro un lavoro facoltativo per Chi vorrà dedicare il proprio tempo a farne un altro o a dare possibilità a chi vorrà farne un altro. Una valutazione sui costi e sui preventivi di progetti interplanetari attraverso commissioni particolari deciderà e valuterà se vale la pena andare avanti o dedicarsi a utilizzare al massimo le risorse di questo pianeta e cercare di curarlo o migliorarlo il più possibile. Lo studio sui terremoti, tsunami, trombe d'aria, alluvioni, allagamenti e catastrofi naturali promuoverà interventi di mezzi e uomini volontari che da tante parti del mondo si organizzeranno in minor tempo e modo possibile per fronteggiare qualsiasi emergenza in ogni parte del mondo, dicasi la stessa cosa anche per malattie epidemie ed altro. Fin da Piccoli, un po' più Piccoli, tutti i Bambini del mondo frequenteranno una nuova scuola dove saranno un po' snellite le vecchie discipline, ma si darà più spazio all'Educazione alla Pace, Solidarietà, Volontariato e le Religioni saranno tutte ben studiate da ognuno, ma quella scelta sarà praticata attraverso una Catechesi estesa ad ogni Religione del mondo, fin dalla tenera età verranno studiate tre lingue straniere e verso l'età adolescenziale si aggiungerà una quarta dove si sceglierà quella di indirizzo futuro corrispondente al Paese dove si vorrà dare il proprio contributo come Cittadino del mondo, Il linguaggio lis, sarà insegnato insieme al braille a tutti i Bambini, e in tutte le Scuole, e Bambini Down o diversamente abili saranno distribuiti in ogni scuola dove instaureranno rapporti molto forti con i Bambini abili che praticheranno tutti gli sport e diventeranno abili anche a lavorare nel lavoro che sceglieranno compreso attività come cantanti, musicisti, ballerini, attori cinematografici, di teatro e televisivi, sportivi professionisti e tante altre attività, perché in questa nuova scuola si creeranno i futuri uomini e donne che non diventeranno delle star, o magari guadagneranno in ogni lavoro scelto, quel tanto che basterà ad essere come gli altri e il successo non sarà raggiunto da pochi fortunati, ma in minore misura da tutti quelli che saranno bravi in ogni disciplina, compreso Medici, Paramedici, Scienziati, Insegnanti, Geometri e tutti gli Altri. I migliori alberghi a 5 stelle saranno trasformati in comodissime carceri dove saranno ospitati Uomini e Donne che dovranno scontare qualche pena, ma oltre ad essere accolti in un ambiente comodissimo e gradevole sarà permesso Loro di redimersi e di migliorare grazie a volontari esperti che li faranno venir fuori meglio di come saranno entrati e i minori di qualsiasi età, a secondo del parere dei giudici potranno spesso raggiungere la Mamma e frequentemente visitare il Papà, ospiti di queste strutture. I medicinali saranno prodotti a prezzi molto bassi innanzitutto per permettere l'utilizzo in tutti i paesi del mondo, ma in tal caso si verificherà il fenomeno minor prezzo, maggior numero di consumatori che permetterà a tutti gli Ammalati della terra, in modo particolare a quelli affetti da grave malattie, di potersi curare e anche se diminuiranno i guadagni per le case produttrici, per il costo del medicinale sarà ricompensato dal quantitativo enorme che verrà richiesto e consumato, in più, la ricerca della quale abbiamo già parlato, avrà più incentivi per lavorare molto di più e meglio per il futuro, tenendo conto di studiare per fronteggiare, magari debellare, malattie rare e nuove. Ovunque nel mondo saranno state prodotte sostanze stupefacenti si lavorerà per distruggere e rendere inagibili questi luoghi dove assolutamente non si potrà più produrre un minuscolo granello di droga di qualsiasi genere. … E Barack, Tu lavorerai, da adesso e anche dopo il tuo mandato, su tutto il progetto e farai in modo di farlo giungere a tutti i Capi di stato di buona volontà per cominciare attraverso gli incaricati a muovere i primi passi per realizzarlo. Poi per i pigri e quelli di dura cervice, si farà tutto piano piano … in modo che si uniranno attratti dal risultato dei lavori e dall'esempio di Coloro che cominceranno a lavorarci. Non dimenticare che ci siamo Noi e Dio vive per Voi, come pensi che debba venire il Regno di Dio in terra, continuando a fare quello che state facendo??? Buon Lavoro Barack e tutti Voi capi di stato." Gooood Mooorning per i Visitatori del web e vado avanti anche con la nostra radio, io sto dettando il mio cielofax, ma come vi ho già detto, prima di me un Fratello Italiano che si chiama Giorgio Faletti ha cominciato a dettare le prime parole, in un altro Cielofax, alle quali aggiungerete queste mie che a loro volta avranno altre parole che si aggiungeranno, c'è San Giovanni Paolo II° che vuole scrivere un messaggio a Papa Francesco e anche se non sarà chiamato Cielofax, sicuramente saranno parole molto attese le sue, ma voglio anticiparvi che, sicuramente, un altro attore Italiano che si chiama Massimo Troisi che è al mio fianco, è da tempo desideroso di dare il suo contributo a questa collana di perle preziose che speriamo saranno gradite ai Visitatori del web. Prima di passare alla conclusione, ho qualche ospite in questo Cielofax, in questa radio che vorrei presentarvi per parlare di un grosso problema che avete giù da Voi che riguarda l'importanza della vita, il rispetto della vita e scegliere in futuro per se e per i propri cari, in tal caso, non sarà il caso di condannare ulteriormente l'aborto, è scontato, se non desiderate figli concepiti sappiate che nel mondo ci sarà sempre qualche Struttura, qualche Famiglia, qualche Persona di buona volontà che sarà disposta ad accogliere ed a crescere questo meraviglioso esserino che una volta messo al mondo è giusto che viva la sua vita terrena e nessuno potrà mai più permettersi di commettere infanticidi, femminicidi ed omicidi, è cara e sacra la vita dei Bambini, ma va tutelata come quella delle Donne e degli Uomini. Al mio fianco ho qualche persona che è nostro ospite da tempo e vuole parlare di eutanasia e di quanto di orrendo sta succedendo nel mondo che Lei ha vissuto personalmente, il suo nome è Nancy Cruzan, potete sapere di Lei cercando nel web, è stata nella seconda metà del secolo scorso, una cittadina degli Usa e sarà Lei stessa a raccontare di Sé e della sua storia: "Ciao a tutti, sono Nancy Cruzan, cittadina degli USA, ho vissuto una vita breve, si fa per dire, dove momenti belli si sono alternati a quelli brutti fino a quando un giorno di colpo, un incidente d'auto ha fermato il mio modo normale di vivere, e sono finita in coma irreversibile, come dicevano i Medici, sono stata per anni in un letto d'ospedale dove ero immobile e non potevo muovermi e mi veniva fatto con tanto Amore, da parte degli Addetti ai lavori, tutto quanto di cui avevo bisogno e venivo assistita, curata, da Loro e nutrita e dissetata attraverso le macchine. Anche se un po' sfocato, vedevo ed ascoltavo tutto quanto mi succedeva intorno e purtroppo anche tenendo gli occhi aperti non riuscivo a comunicare, ma percepivo se c'era qualcuno con me che si accorgeva della mia esistenza, percepivo che la mia anima era vigile e viva dentro di me. I Medici erano categoricamente convinti che non ero viva, ma quella forma di vita era per me più vita della vita stessa e mi teneva vicina a Dio, si fa per dire, perché percepivo che era con me, proprio perché troppo presa da quel genere latente di vita che impegnava più che i sensi della vista, dell'udito e del tatto, quelli dell'Anima che avevano valori e sensibilità molto più alti, mai raggiunti prima da me. Il guaio lo avevo fatto da giovane e non volendo, avevo espresso un desiderio che per Amore dei miei Cari è diventata una condanna per me, avevo sempre detto che in caso mi sarebbe accaduto un incidente da rendere la mia vita un "vegetale", come dite Voi, avrei preferito morire piuttosto che restare tanto tempo inutile in un letto ad attendere la morte, che guaio grosso avevo combinato, e i miei Cari per cercare di rispettare la mia volontà hanno vissuto molti anni per cercare di esaudire quel mio desiderio, espresso in un momento della mia vita che sembrava buono, ma ahimè proprio dal momento dell'incidente il Signore ha fatto scattare in me quel meccanismo di percepire la sua esistenza e l'esistenza della mia Anima che viveva alla grande in quel corpo immobile che io avevo chiesto di condannare a morte grazie proprio al Loro aiuto. Leggete la mia lunga storia vi prego, purtroppo anche se dopo molto tempo è finita male, si fa per dire, è stata fatta la mia volontà "preistorica", dopo una lunghissima lotta, fra i miei Genitori, Medici, Giuristi, Avvocati e un misto di guerra fra Coloro che erano per l'eutanasia e Quelli contro, il peggiore fra i mali che ho vissuto in tanti anni di vita vera e di vita latente, più che vera è stata quest'attesa dovuta a questa lotta e il guaio peggiore e che Io non potevo comunicare, né ai Miei, né ai Medici, né a nessun altro che avendo capito proprio grazie all'incidente: che ero viva, più viva di prima e che ovviamente ciò che era stata la mia volontà il mio testamento era cambiato proprio perché subito dopo l'incidente, ho scoperto e toccato con mano che avevo fatto un grosso errore. Potrei dettare oceani di parole, ma, se grazie a Dio e a Robin Williams oggi mi si è dato di parlare, dico a tutti gli Abitanti della terra, non esiste morte di altra natura che quella nella quale Dio ci chiama a Sé, non esiste coma irreversibile, finché c'è vita, Dio è vicino ad ognuno di noi e proprio in quei momenti è più vicino che mai e tutto può accadere, anche l'incredibile, ma ho scoperto dopo venendo qui, che quando un Figlio di Dio si ammala, viene affetto da una malattia di qualsiasi genere, c'è sempre una ragione bellissima, che scoprirete solo venendo qui, ringrazio Dio che mi ha donato il dono del coma irreversibile quando ero con Voi e che oggi mi permetto di dire ad ognuno di Voi, non siate superficiali chiedendo quando tutto va bene che se dovesse succedere qualche imprevisto, autorizzate date possibilità di fare della vostra vita quella che medici pazzi e non credenti vogliono farne, il male peggiore e non credere in Dio, ma se sono qui a parlarvi vuol dire che Dio c'è e che senso ha tutto ciò, se state leggendo una favola? Riflettete, meditate e non traete subito conclusioni, sapeste quando molti di Voi, nascete al Cielo e restate scioccati, perché incontrate vostro Padre, quello vero, non quello che vi ha generato, è un trauma inspiegabile è uno shock sostenuto solo dalla grazia di Dio stesso, invece è così bello vedere quando ci raggiunge un'anima credente, esprime un sorriso e una gioia immensa all'incontro con il Padre. Beati Coloro che senza aver visto hanno creduto. Un suggerimento ai Medici oltre a quanto già detto, non utilizzate gli organi delle persone che vivono (come me quando ero giù da Voi) per trapianto o favorire il traffico di organi, studiate di più per fare in modo di curare organi malati o malfunzionanti sostituendoli con nuove modalità senza utilizzare quelle di altri esseri viventi anche se in coma, come voi dite irreversibile." … Grazie Nancy sei stata carissima, sono di nuovo Robin Williams, vorrei prima di passare ad altri argomenti presentarvi un collega attore cinematografico di grande pregio, è qui con me Tyrone Power, passo subito la parola al Fratello, Condomino e Collega di lavoro in terra Tyrone Power: "Ciao a tutti, ringrazio Dio Padre per questa specie di Giubileo Celeste e Terreno, per questo dono e ovviamente saluto con affetto tutti gli Abitanti della terra e in modo particolare i miei Cari e Chi come Robin Williams mi ha amato nella vita e tutti Coloro che hanno apprezzato il mio lavoro ed hanno guardato i film che ho interpretato. L'elargizione di questo dono per me ed alcune Persone Care a me sorprenderà nella gioia anche se provocherà qualche lacrima, ma è una grazia di Dio e va presa come tale quindi ben volentieri sono qui oggi, per dire alcune parole alla mia cara figlia Romina (Power). Chiedo a Chi può, di farle pervenire questo mio messaggio e farle conoscere questo post. Figlia Cara ti ringrazio per l'Amore, le Preghiere e quanto hai lavorato per me, per conoscermi e farmi conoscere, grazie per il tuo lavoro, alcune belle cose che ognuno di noi compie nella vita, va fatta in silenzio, e questo lo sapevo già, ma arrivato qui ho capito che Dio apprezza le nostre testimonianze ed è felice quando sulla terra qualcuno viene a sapere di opere buone delle quali sono capaci di fare molti suoi figli, perché se ne sentono tante di cattive che quelle buone riescono a dare una visione del mondo diversa e possono fare da esempio e farne scaturire tante altre, grazie per il tuo lavoro e per il tuo desiderio di sapere del tuo papà terreno. Questo tuo coraggio, questa tua iniziativa merita un premio dolce ed amaro che spero finalmente possa renderti, in futuro, serena, sì figlia cara è scoccata l'ora che tu sappia la verità su Ilenia, un padre come lo sono stato io, non può parlare con una figlia senza svelare un segreto che Dio Padre permette raramente di far conoscere, ma questo Giubileo è un'occasione unica per rivelarti quanto sto per fare. Spero crederai a questo Cielofax e alle parole di Robin Williams, e spero che qualcuno possa leggendo nel web invitare Te e il tuo ex Sposo e Papà di Ilenia: Carrisi Albano, magari se non in USA in Europa o meglio in Italia dove siete più conosciuti per il lavoro che avete fatto e fate, a venire a leggere questo mio intervento che sarà pubblicato negli archivi del web e farà parte della storia. È con gioia e con dolore che in verità ti dico che Ilenia è qui con noi da tempo, adesso è al mio fianco, gioiosa e triste per rivelarti con me che è stanca di vederti triste, che tu La pensi ancora sperduta in un angolo del mondo, non è così Ilenia, Ilenia Carrisi è qui e desidera come me e come tutti noi che Tu finalmente possa interiorizzare questo concetto ed acquisire serenità, che Dio senz'altro ti donerà. Lo so perdere (si fa per dire) una figlia, è una cosa atroce per Voi abitanti della terra, ma quando Dio stesso incarica il tuo Papà terreno che è in Cielo, per farti sapere che tua figlia è nella Luce, che sta benissimo, quando leggerai e rileggerai queste parole, capirai che nonostante tutto, sei una Mamma fortunata, ma le sorprese non finiscono qui, adesso ti chiedo una piccola cortesia che scaturisce da Chi ci ospita, recentemente hai scritto di me e di alcuni episodi della mia vita vissuta sulla terra è stata una cosa bella, ora proponiti in futuro di scrivere di Ilenia e di quello che Ilenia sta vivendo qui nell'Eternità, ti farà più bene del lavoro che hai fatto per me e ti posso dire che sarà un libro che scriverete a quattro mani, o se preferite a due tastiere, Tu e lo scrivano dei Cielofax, che in questo momento apprende la notizia e mi sembra scioccato, perché di solito gli piace stare nascosto, lo farà anche in questa occasione, ma Tu potrai arrivare a Lui attraverso la moglie vedova dello scrittore italiano Giorgio Faletti, che vive ad Asti in Piemonte (Italia), la Signora Roberta Bellesini, Giorgio che è da poco ospite nostro e come ha detto più volte Robin, ha scritto il Cielofax precedente a questo ed ha trasmesso alla moglie Roberta, i dati per raggiungere una persona che in un momento importante della sua vita ha conosciuto lo "scrivano" di questa favola o strano post. Ti annuncio che sarete aiutati attraverso la Preghiera a scrivere questo libro da Melchiorre che è stato per tutta la vita l'Angelo Custode di Ilenia e che adesso è al nostro fianco. Il libro sarà interamente pubblicato in web gratis per Coloro che non avranno possibilità di comprarlo, ma per quelli che desidereranno donarlo ci sarà una casa editrice che lo pubblicherà ugualmente e si venderà e i proventi si utilizzeranno per una Fondazione di beneficenza che darà lavoro a persone che praticano e praticheranno Volontariato a tempo pieno, ma i dettagli di tutto questo lavoro arriveranno durante le Preghiere e il lavoro di scrittura del libro. Io, Ilenia e Melchiorre, con nonno Carmelo baciamo Te e tutti Voi, siamo in attesa che queste parole giungeranno a Te, a tutti Voi a Noi Cari e a nonna Iolanda, nonché ai Visitatori del web Fratelli della terra che ci amano e che amiamo. Salutiamo con affetto Albano Carrisi che sarà uno dei primi in Italia a sapere di questo evento e anche il mio amato Figlio Tyrone Power Junior che hai da poco conosciuto, riferendomi ancora a Te Romina. A tutti dico: "Addio"! Addio a tutti Voi da tutti noi e da vostro Fratello Tyrone Power" Torno di nuovo io, Robin Wiliams, lo scocciatore e come vi ha annunciato mio fratello Tyrone continuo con le sorprese, prima di chiudere con Tyrone, Ilenia, Carmelo e Melchiorre, devo accennare che anche Ilenia è arrivata qui con anticipo e questo Le ha permesso di essere accolta da Dio Papà con affetto, ma anche con una tiratina di orecchie, come ha fatto con me, i nostri Cielofax sono anche educativi ed io devo dire quello che sento e che il Signore mi permette di comunicare. La vita è Cara, e va amata, rispettata ed apprezzata e assolutamente è compito esclusivo di Dio deciderne l'inizio e la fine, e nessuno dovrà modificare i piani divini. Il libero arbitrio permette a malincuore certe scelte, ma l'Amore per se stessi e per il Prossimo nonché il rispetto per la vita dovrà sempre prevalere su tutto ciò che riguarda l'esistenza e le scelte di ogni Figlio di Dio nel corso della vita terrena. Adesso sempre ricordando che siete in ascolto della vecchia Radio Good Morning Vietnam, devo annunciarvi ancora la partecipazione di un ospite importante, un Fratello che è stato Ambasciatore di Gesù sulla terra e anche Martire della Chiesa Cattolica, Apostolica, Romana, il Cardinale Oscar Alfonso Romero, vi dico poco di Lui, altrimenti si raddoppia la durata di questo Cielofax, Che posso dire è già di per se troppo lungo ed è stato il più lungo fra quelli che il Signore ci ha permesso di trasmettere finora, allora conto sulla vostra pazienza e sono certo che da buoni navigatori cercherete la biografia e notizie riguardo a questo nostro Fratello che è stato ucciso, ad El Salvador, nel centro America, mentre celebrava la Santa Messa, ucciso da Coloro che erano i padroni, coloro che opprimevano i poveri, è stato ucciso perché si era schierato dalla parte del popolo. Purtroppo in molti paesi del mondo ci sono tanti di queste cellule impazzite che speriamo Barack Obama e tutti Quelli che ho da poco invitato a realizzare il progetto degli Stati Uniti del Mondo fermeranno e faranno in modo di tenerli a bada fino al giorno che guariranno da questo male diabolico. Vieni Fratello Alfonso ti cedo la parola. … "Ringrazio Dio per questa opportunità e saluto tutti Voi in questa occasione strana e incredibile di prestare attenzione alle nostre parole e a quanto vi chiediamo, ringrazio i Fratelli di tutto il mondo che ci ascoltano, che in futuro ci ascolteranno e in modo particolare gli Amici della Santa Sede di Roma e quelli della Chiesa del Centro America di aver cominciato a lavorare per la mia Beatificazione e la mia Canonizzazione. Tutto quanto troverete in web vi farà conoscere, quella che è stata la mia vita e la dedizione che ho dedicato ai Poveri, ai Deboli e come dice Papa Francesco a Quelli dello scarto, questa mia missione continua, e qui si è estesa ai Fratelli di tutto il mondo, non solo quelli di El Salvador, sappiate Carissimi Amici che vi sono e vi siamo vicini e vi sosterremo sempre anche se preghiamo e auspichiamo che questo vostro stato, questo vostro modo di essere non durerà a lungo perché il trionfo del Cuore di Gesù e di Maria prevarrà su coloro che si servono di satana per portare avanti i loro progetti di schiavitù del popolo e di padronanza del mondo che sono contrari alla volontà di Dio. Alla conclusione del Cielofax di Robin Williams, ci sarà un invito alla generosità per ognuno di Voi lettori di questo post, che non voglio anticipare, sarà Lui a proporlo, ma io devo aggiungere un indirizzo, un Destinatario che da anni attende un gesto che possa giungere da ogni parte del mondo, da ognuno di Voi, per la realizzazione di un Progetto. El Salvador è stata la terra dove io ho vissuto, dove ho svolto il mio Ministero, dove ho guidato tante anime e dove Dio mi ha donato il Martirio, per accogliermi fra le sue braccia, ed è proprio qui in questa terra che alcune Suore Missionarie fin dagli anni 80 si prodigano per realizzare un progetto che comprende la costruzione di un Santuario Mariano per la espiazione dei peccati di molti Fratelli terreni che hanno anche bisogno di un luogo di pellegrinaggio per compiere un passo importante della Loro vita, ma non solo, annesso a questo Santo Santuario ci sarà una struttura per l'accoglienza di Bambini e Anziani Poveri, un Seminario per futuri Sacerdoti e Suore, nonché altre strutture che anche se da anni le Suore cercano di realizzare, problemi storici, problemi di catastrofi naturali come alluvioni e terremoti e problemi economici non hanno permesso Loro di andare oltre la posa della prima pietra, cerimonia alla quale ha partecipato il Vescovo Sua Eccellenza Costantino Barrera Morales, la congregazione si chiama: "Suore Carmelitas Misioneras del Inmaculado Corazòn de Maria" con sede a: Apartado Postal 2927 San Salvador, El Salvador (Centro America) e-mail: hogarinmaculadocorazondemaria@hotmail.com Io Cardinale in terra dela Chiesa Cattolica Apostolica Romana, sono fiero di essere qui per chiedervi insieme a Robin Williams un contributo per questo progetto, ma spero innanzitutto che risponderete all'invito che vi ha fatto Gesù offrendovi tre grandi doni, vi siete accorti che per la prima volta vengono offerti dal Figlio di Dio Padre agli abitanti della terra di tutte le Religioni, attraverso il web, ed io vi aspetto tutti fra cento anni e oltre, qui per vivere il Paradiso insieme a tutti Voi. Grazie per la Generosità! Vostro Fratello Oscar Arnolfo Romero". Grazie Fratello Alfonso, da parte mia Robin che riprendo la parola, anch'io ringrazio la Santa Chiesa di Roma e quella del Centro America per la tua futura promozione, della quale in terra la Chiesa comincia a rendere nota. Hai parlato di generosità ed hai suggerito un "Destinatario" per la richiesta che io sto per fare, ma prima vorrei dire una cosa poi prometto che finisco con questa valanga di parole, ovviamente lo faccio sempre ricordandovi che siete sintonizzati su Radio Gooood Mooooorning Vietnam che in questa particolare occasione sta trasmettendo via web in molti paesi del mondo, grazie a Chi ci sta seguendo e soprattutto a Chi ci sta seguendo dall'inizio, buon ascolto e buona lettura, vi annuncio che il nostro programma di oggi sta per concludersi, ma desidero, prima di finire dire un ultima cosa che ritengo importante Amici, Sorelle e Fratelli della terra, sappiate che la vita che state vivendo è un dono di Dio, irripetibile, vivetela bene, sarà storia, la vostra storia, sappiate che la storia della vostra vita, farà la storia del mondo insieme alle altre, che bisogno avrei, io che ho già vissuto nel mondo di parlarvi di dirvi quanto ho detto e ancora quel poco che dirò? Prendete sul serio ciò che vi dico, chiedetevi dove sono e perché vi sto parlando, siete stati immessi in questo scenario del mondo per desiderio di Qualcuno e la recita che vi è stata assegnata ha un fine: Il bene comune! E non ci sarà altra occasione per ognuno di Voi per recitare di nuovo, una volta arrivati qui, ci sono tre destinazioni che vengono stabilite secondo la recita fatta nel mondo e secondo le scelte che potrete fare anche all'ultimo momento se avete recitato male in vita. Io Robin Williams, Chi mi ha preceduto e Chi vi parlerà dopo di me siamo in queste parole per invitarvi ad una vita nuova, vissuta per il bene comune, recitare solo per il proprio bene, è fuori copione, l'Amore è il segreto del protagonista di questo dramma, questa favola, questa strana passeggiata che è la vita, un meraviglioso dono di Dio che anche se a volte è spigolosa, tortuosa, difficile, piena di ostacoli, ricca di ombre e di luci comunque, è meravigliosa! Per semplificare quanto sto per dirvi, l'Autore della vita, vi ha creato per amarvi, perché desidera il vostro Amore e la vita è la prima ed unica occasione nella quale potete sperimentare questo Amore per Lui e per il Prossimo che comunque ruota in un vortice dove si viene attratti e coinvolti sempre più. La Religione e la Fede possono dare un grande contributo a Chi recita, ma senza un Regista, un Autore, non si può recitare proprio perché se vogliamo, possiamo avvertire la gratificazione di Qualcuno che, attenzione, non è solo il Destinatario del nostro recitare bene, ma è Colui che muove i fili e che spesso lo fa di nascosto, questo migliora sempre di più il nostro modo di recitare e se ci permette di compiere opere buone sarà più bella la recita, permetterà agli altri protagonisti destinatari dei nostri benefici di recitare meglio e la soddisfazione dell'Autore che gioisce per l'operato. Questa recita è l'esame che vi condurrà qui dove sarà ancora possibile riparare ad errori ed omissioni anche se gravi, con tempi e corsi di recupero e, utilizzando il libero arbitrio si avrà un ulteriore possibilità di scelta finale dove si avrà la possibilità di vivere l'Eternità in un mondo, che, è questo da dove vi parlo, che è di gran lunga più bello di quello della terra dove non si recita, ma ci si bea, per la possibilità immensa di Amare, che non sono riuscito e non riuscirei a spiegare a voi, perché inimmaginabile per la mente umana, ma riguardo a questa ultima richiesta ci sarà ancora la testarda o il testardo che rifiuterà Dio, come Creatore, come Padre, come Persona Dirigente della Scuola dell'Amore, in tal caso c'è un luogo che si chiama inferno che non è altro che l'ultima scelta di coloro che hanno scartato le uniche e migliori offerte di Destinazioni possibili e credetemi sono tanti i candidati che purtroppo, scelgono questa opzione. A volte non mi accorgo di essere troppo lungo, ma sono argomenti di rilievo, sintetizzo un ultimo concetto per voi comuni mortali. Avete sentito parlare di Volontariato come scelta, come qualcosa che fanno certe persone speciali, adulti, giovani, donne, uomini, non è così, questa parola dovrà essere scontata nell'educazione umana, sin dalla nascita, ogni Bambino che entra nel mondo, per la sua recita dovrà essere educato a fare volontariato, cioè fare qualcosa di buono per il Prossimo, gratis e senza aspettare l'età adulta. Se poi i Genitori saranno bravi, non a parole ma con i fatti, a parlare bene dei vicini di casa, dei parenti, degli amici di scuola e del lavoro e, che assolutamente non si deve fare del male a nessuno, cosa altro devo dire ben vengano Cittadini, educati in questo modo da piccoli … Se poi a tutto ciò aggiungiamo un pizzico di Religione e Fede, posso finire qui questo argomento. … Allora siamo quasi giunti al termine della nostra trasmissione radiofonica e del Cielofax devo dire che è già gioia stare qui, ma in questo tempo che Dio mi ha donato di dettare queste parole questa gioia si è arricchita ulteriormente e sono strafelice di avervi detto tanto, tanto, tanto, mi auguro che nel corso del tempo prenderete in considerazione le mie parole e possiate trarne qualche suggerimento utile alla vostra crescita e alla vostra passeggiata che è la vita terrena, prima di darvi appuntamento e Addio, qui in Cielo devo ricordarvi di essere generosi, non solo una volta o nel giorno di Natale, ma spesso nel corso della vita, tutto ciò che avete fa parte della grande Famiglia terrena e finché non ci sarà una migliore organizzazione è patrimonio di tutti, certamente non potete portarlo con Voi, non c'è bisogno, qui siamo tutti ricchi di Dio, di Amore e non è consentito accesso a bagagli ai quali siete maledettamente legati sulla terra, allora non aspettate che gli sciacalli, i vostri eredi attendano la vostra morte per togliervi tutto, spogliarvi di tutto e cominciare loro ad accumulare a diventare sempre più egoisti, ma fate subito un gesto di generosità, non una, tante volte, tante opere buone, non aspettate la morte, né dite domani, poi domani e quindi mai. Non sono importanti il Destinatario o i Destinatari del vostro gesto, il mondo è pieno di Chi ha bisogno, ma assicuratevi che nessuno possa approfittare del vostro gesto, il Fratello Romero vi ha indicato un modo ed io vi darò anche i dettagli per la Destinazione suggerita, ma ovunque siate, potete offrire i vostri contributi a Chi desiderate, importante sarà farlo e farlo spesso. Grazie a nome di Dio. Vi assicuro che, fatto ciò, quando c'incontreremo personalmente sarete più sereni e varcherete la soglia del nostro mondo con fierezza e con il sorriso. I dettagli del destinatario suggerito da Romero per il vostro gesto di generosità sono:

Suore Carmelitas Misioneras del Inmaculado Corazòn de Maria con sede a: Apartado
Postal 2927 San Salvador, El Salvador (Centro America).
e- mail: hogarinmaculadocorazondemaria@hotmail.com
SCOTIABANK BANCO CORRESPONSAL: JPMORGAN CHASE BANK 270 PARK AVENUE
(10017)new york, ny, 10017 U.S.A.
ABA: 021000021 Swift: CHASUS33
BANCO BENEFICIARIO: scotiabank el Salvador, s. a.
Cuenta: N. 001058632 Swift: BCSASBSS
PARA ABONAR CUENTA N. 07-66130-9

Grazie a tutti Voi che avete seguito me, la mia radio che andrete a leggere il Cielofax di Giorgio Faletti e quelli che verranno di Massimo Troisi, i messaggi di Giovanni Paolo II° per Papa Francesco, il libro di Romina Power se Lei vorrà scriverlo, ed altri ma al momento che mi concedo da Voi già il nostro scrivano sta cominciando un nuovo lavoro che più che un Cielofax sarà un colloquio con un nostro Fratello Cantautore napoletano, Pino Daniele, che Dio ha chiamato a Sé in questo tempo che vi saluto, colgo l'occasione per andare ad accoglierlo insieme a San Pietro, a Massimo Troisi (collega del cinema napoletano come Lui) e a San Pio da Pietrelcina del Quale è devoto, nonché al suo Angelo Custode. Ciao Fratelli che Dio vi Benedica e vi sorrida quando sarà giunta la vostra Dipartita e vi accoglieremo qui, è stato bellissimo parlare con Voi. Buonissima vita a tutti e in modo particolare ai miei Cari Familiari, Robin Williams. Grazie anche ai Fratelli che hanno letto e leggeranno il Cielofax di Giorgio Faletti e quelli che saranno pubblicati in seguito.